#attentialdosso

La Pandemia ci ha costretto a rimanere a casa ma non a rinunciare alle nostre passioni, e quella che ci accomuna tutti è sicuramente il Basket. Basta un cerchio e un oggetto a forma di palla ed il gioco è fatto.  Così, Daniele, coach dei “PICCOLI” (ma già tosti) organizza un torneo di basket cui poter partecipare ognuno dalla propria abitazione, uniti dalla voglia di fare squadra e lanciare a canestro, utilizzando il social più comune e il più diffuso, WhatsApp. Indispensabile per la buona riuscita del  torneo è stata la collaborazione dei genitori, ai quali la società porge i suoi più sentiti ringraziamenti.

Lo svolgimento e le regole del torneo erano semplici: 4 metri dal cerchio (un qualcosa di simile ad un canestro), un oggetto sferico (un qualcosa di simile ad una palla da basket), 3 minuti di tempo per realizzare più canestri possibile, uno smartphone e i giocatori (2 o 3 per volta) collegati in contemporanea in video-chiamata da WhatsApp.

E via alla gara!

Il torneo si è svolto in due fasi. Durante la prima fase i giocatori scoiattoli del Dossobuono Basket si sono sfidati direttamente. Tutti i giocatori, sin da subito, si sono dimostrati entusiasti del torneo: un momento di evasione, anche se virtuale, dalle mura domestiche, l’incontro con i propri compagni e soprattutto il gioco preferito, il basket! Il vincitore come miglior realizzatore è stato Filippo Titomanlio, sotto nella foto con il trofeo.

                                     

Complimenti Filippo, il nostro trofeo è il tuo sorriso…

La seconda fase invece ha visto lo scontro diretto tra i giocatori del Dossobuono opposti agli amici del Peschiera, che con entusiasmo hanno accettato di partecipare alla sfida virtuale. Le regole di gioco erano le stesse ed i punteggi dei ragazzi della stessa squadra si sommavano. I nostri scoiattoli si sono comportati benissimo, si sono distinti per impegno e concentrazione battendo i compagni del Peschiera e aggiudicandosi così l’ambito trofeo.

     

Un ringraziamento ai ragazzi di Peschiera per la partecipazione, ai nostri scoiattoli e a tutti gli allenatori e genitori che hanno fatto si che in un periodo complicato ci sia stato un momento di gioco condiviso.

 

A.S.D. Dossobuono Basket